domenica 24 luglio 2011

Amare

 Scusate la lunghezza! :)

L'eco della melodia che mi rirconda,
una melodia triste, malinconica.
Una valanga di emozioni mi travolge,
mi schiaccia sotto il suo peso,
facendomi lacrimare, sia per il dolore che provo
che per la sua mancanza.

"Forza, puoi farcela, basta un piccolo sforzo.
Non ti arrendere, è facile deprimersi,
ed è difficile riprendersi.
Ma devi alzarti, fatti forza, non ti ha dimenticata."

Quella voce che mi consola, la sua voce.
Le lacrime mi assalgono,
è troppo lontano, non lo posso vedere,
si allontana come quando
il sole lascia il posto alla luna,
come quando la luce lascia posto alla tenebra.
Lui se ne andato, e ora tutto è buio per me.

Non dò ascolto alla voce,
perchè ormai non ragiono più,
l'amore che provo per lui,
è tutto quello che mi rimane.
Ed incodizionatamente non riesco a smettere
di pensare a lui, alla sua voce, e alle sue parole.

E' troppo lontano perchè funzioni,
è troppo lontano per risentire un'altra volta la sua voce.
Ripenso alla sua voce, ai suoi occhi,
ai suoi movimenti, che quasi sembra un dio caduto dall'Olimpo,
per proteggermi ed amarmi.

Ma tutto è stato un illusione, una piccola emozione
che poi è svanita, che è stata sommersa da un acqua,
che non fa più tornare indietro nessuno.
Lui è come un muninello d'acqua. Ti trascina via
e non ti fà più tornare indietro, circondandoti del suo amore falso
Ma questa volta è stato diverso,
mi ha lasciato andare.
Il munilenno d'amore che prima mi circondava,
è sparito, e mi ha fatto tornare a riva.
Con i vaghi ricordi che ancora mi riempono la mente.

Ma non riesco comunque a dimenticare,
l'amore che ho provato per lui,
lo amato per tanto tempo,
e lo amerò ancora.
Per tutta la vita.

1 commento:

Alina ha detto...

L'amore vive in te e tu ti nutri d'amore .... e il cibo piu' prelibato che sia ..... Abbracci